Ferrara, la dottoressa Anna Marra nuovo direttore dell’Unità operativa di Farmacia ospedaliera dell’Azienda Ospedaliero 

Avrà il compito di vigilanza sui farmaci. "E' un valore aggiunto in termini di attenzione sulla sicurezza dei pazienti"

FERRARA. La dottoressa Anna Marra è il nuovo direttore dell’Unità operativa di Farmacia ospedaliera dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara a seguito del pensionamento della dottoressa Paola Scanavacca.

La dott.ssa Marra nasce a Salerno nel 1975 e consegue, dopo la Laurea in Farmacia con lode, la specializzazione in Farmacia ospedaliera nel 2003. Dopo un periodo presso il Policlinico di Tor Vergata di Roma è in servizio presso l’Azienda – ospedaliero - universitaria di Ferrara dal 2007, nell’Unità Operativa di Farmacia Ospedaliera al cui interno, dal 2017, ha ricoperto l’incarico di responsabile dell’Unità Operativa Semplice Dipartimentale Area Farmaco. Ha conseguito un Master in Farmacoepidemiologia e Valutazione dei farmaci presso l’Università degli Studi di Bologna e ha partecipato a numerosi corsi di formazione in ambito di ricerca clinica e farmacovigilanza, nazionali ed internazionali, anche presso Ema (Agenzia europea per i medicinali). E’ stata ed è responsabile scientifico di diversi progetti di farmacovigilanza, anche nazionali, ed ha svolto l’incarico di responsabile di farmacovigilanza per le Aziende sanitarie della Provincia di Ferrara; ruolo che ricopre ancora oggi per il Sant’Anna di Ferrara. Ha collaborazioni costanti con la Facoltà di Medicina di Ferrara ed incarichi di insegnamento presso la Facoltà di Farmacia dell’Università degli studi di Ferrara. E’ inoltre autore di diverse pubblicazioni edite a stampa in ambito di Farmacovigilanza.

“Ho sempre lavorato con entusiasmo ed orgoglio nell’Azienda Ospedaliero - Universitaria di Ferrara – dichiara la dottoressa Marra - ed in particolare nella Farmacia Ospedaliera, da sempre contraddistinta da grandi professionalità e progettualità. Raccolgo con responsabilità il testimone dei professionisti che mi hanno preceduto e che hanno costruito le basi fondanti del Servizio di Farmacia Ospedaliera, nucleo strategico di integrazione tra le componenti multidisciplinari dell’Azienda, nell’ottica della collaborazione volta al miglioramento dei diversi processi e delle perfomance”.

“L’importanza della professionalità ed esperienza della dott.ssa Marra – ha sottolineato il commissario straordinario, dottoressa Paola Bardasi - nell’ambito della farmacovigilanza rappresenta un valore aggiunto in termine di attenzione alla sicurezza dei pazienti. Il rapporto con i clinici del Sant'Anna e un sempre più appropriato uso dei farmaci sono il core dell’attività di questa Unità Operativa, che nel corso della pandemia ha rivestito e riveste tutt’oggi un ruolo fondamentale”.