Ferrara, cinque vittime e altrettanti ricoveri. I nuovi positivi sono 95

Lutti a Comacchio, Ferrara e Occhiobello. Altre 166 persone in isolamento domiciliare nelle ultime 24 ore

FERRARA. Cinque decessi, quattro ricoveri e 95 nuovi positivi al coronavirus. Sono questi i dati diramati oggi, 30 novembre, con il bollettino sanitario giornaliero.Le vittime sono una comacchiese di 81 anni ricoverata all'ospedale Sant'Anna di Cona il 1° novembre e deceduta il 28; una ferrarese di 93 anni ricoverata il 28 ottobre a Cona e deceduta un mese dopo, l'anziana era ospite della Residenza Santa Chiara di Ferrara; un uomo di 71 anni di Occhiobello ricoverato a Cona il 13 novembre e deceduto il 28 novembre; una ferrarese di 88 anni ricoverata il 29 ottobre a Cona e deceduta il 28 novembre, prima era ospite della Residenza Caterina di Ferrara; una ferrarese di 88 anni ricoverata a Cona il 25 novembre e deceduta tre giorni dopo, proveniva dalla residenza Betlem di Ferrara. Tutte le vittime avevano patologie pregresse concomitanti.

Le persone ricoverate all’ospedale Sant’Anna di Cona, di cui una in terapia intensiva, provengono da Cento e Tresignana. I positivi sono 95 su 365 tamponi effettuati. Inoltre si contano altre 166 persone in isolamento domiciliare, zero sotto sorveglianza telefonica e 460 uscite da isolamento e sorveglianza

IN REGIONE

Sono 2.130 i nuovi contagi da coronavirus in Emilia-Romagna rilevati sulla base di quasi 18.500 tamponi nelle ultime 24 ore, di cui poco più di metà persone asintomatiche individuate grazie alle attività di screening e contact tracing. I guariti sono 893. In regione si contano altre 54 vittime e aumentano i ricoveri, sia in terapia intensiva (+6, totale 249) sia negli altri reparti Covid (+40, totale 2.763). L'età media dei nuovi contagiati è di 45 anni. Quanto alla distribuzione dei nuovi casi, in testa la provincia di Bologna (327) seguita da Rimini (272), Modena (250), Piacenza (222), Reggio Emilia (219), Parma (201). Poi Ravenna (180), Ferrara (163), Imola (107), Cesena (106) e Forlì (83). I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 72.526 (1.183 in più di ieri).