Fiscaglia, assicura l'auto online: ma è una truffa

I carabinieri di Massa Fiscaglia, dopo la querela sporta da un 73enne, hanno identificato e denunciato la coppia di truffatori

FISCAGLIA. I Carabinieri di Massa Fiscaglia (FE), a conclusione delle indagini avviate a seguito della querela per truffa sporta da settantatreenne, hanno denunciato per truffa in concorso, un'italiana e un  marocchino, entrambi quarantacinquenni residenti nel napoletano.

La vittima, dovendo procedere alla stipula di un contratto assicurativo per la propria autovettura visitava alcuni siti web dedicati, incappando inconsapevolmente in un sito “clone” della compagnia assicurativa “Genialloyd”.

Trovata la polizza più confacente concludeva il contratto mediante il pagamento di 395 euro con versamento su una poste pay, salvo poi rendersi conto di essere stato truffato da ignoti cybernauti, malfattori che venivano poi identificati e denunciati dai carabinieri.