Coronavirus, 5 lutti e 13 ricoveri. Nel Ferrarese altri 58 positivi

FERRARA. Altri cinque decessi, 13 ricoveri e 58 positivi al coronavirus in provincia di Ferrara. Secondo il bollettino diramato oggi, 17 dicembre, si contano anche altre 330 persone in isolamento domiciliare. Zero sono entrati in sorveglianza telefonica e 412 persone sono uscite da iso-lamento e sorveglianza. Dei 13 ricoveri a Cona, uno è in terapia intensiva. Le vittime sono di Argenta, Ferrara e Formignana.

IN REGIONE

Sono 1.238 i nuovi casi di positività al coronavirus in Emilia-Romagna, scovati sulla base di 17.567 tamponi. Si contano però ancora 78 morti, fra cui una donna di 44 anni a Rimini. In calo i ricoveri: i pazienti in terapia intensiva sono infatti 212, due in meno rispetto a ieri e quelli negli altri reparti Covid 2.773 (-24). Dei nuovi contagiati nelle ultime 24 ore secondo il report della Regione, 727 sono asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 62.846, 1.786 in meno rispetto a ieri e il 95,3% di loro è in isolamento a casa perché non richiede cure particolari Quasi la metà dei decessi registrati nelle ultime 24 ore, 36, sono a Bologna, nove a Modena e a Ravenna, otto a Ferrara, cinque a Rimini, quattro a Piacenza, tre in provincia di Forlì-Cesena, due a Reggio Emilia e a Parma