Alla guida dell'auto sequestrata incappa nei carabinieri di Voghiera e li minaccia

Nei guai un 55enne anche per esser venuto meno agli obblighi di custodia

VOGHIERA. La sua macchina era stata sottoposta a sequestro amministrativo già da tempo, da parte dei carabinieri, e gli era stata affidata in custodia giudiziale, con il divieto di utilizzarla. Il 55enne F.A. di Voghiera, tuttavia, non aveva inteso rinunciare all’uso della sua autovettura, continuando a circolare tranquillamente per le vie del paese.

Ieri mattina, venerdì 18 dicembre, l'uomo è però incappato in un posto di controllo dei carabinieri della locale Stazione, i quali gli contestavano la violazione dei doveri di custodia, che costituisce reato penale. L’automobilista, a questo punto, per cercare di evitare ulteriori conseguenze ha pensato far desistere i militari dai loro doveri intimidendoli con minacce esplicite.

L’uscita mattutina di F.A. si è così conclusa con la denuncia, non per uno ma per due reati, alla violazione degli obblighi di custodia si è aggiunta anche la contestazione per la minaccia a pubblico ufficiale, reati di cui l’uomo ora dovrà rispondere davanti al tribunale di Ferrara.