Il triste addio al barista del centro storico di Ferrara

Dolore e partecipazione per l'addio al barista del centro storico di Ferrara

FERRARA. Un addio difficile, straziante, in cui si sono intrecciati ricordi e sofferenza, speranza e partecipazione. Nelpomeriggio di oggi, sabato 19 dicembre, il tempio di San Cristoforo alla Certosa ha visto riunirsi parenti e amici per l'ultimo saluto a Federico Domeneghetti, il barista di 48 anni morto nella notte di venerdì 11 dicembre all’ospedale Sant’Anna di Cona a causa di un arresto cardiaco.

Residente nel quartiere Barco, figlio dell’indimenticata Anna Orsatti, aveva lavorato nel corso degli anni nelle attività della famiglia di Gianfranco Orsatti, prima i forni in via Garibaldi e Palestro, poi nei bar dell’iper Le Mura e Centro Storico. Lascia Silvia, le figlie Giorgia e Anna, gli zii Gianfranco, Elisa e Patrizia.