Contenuto riservato agli abbonati

Nel Ferrarese il contante si preleva in tabaccheria, antidoto alla morìa di sportelli bancari

Servizio per i correntisti Intesa, servono specifiche carte. A Ferrara e provincia sono già 270 i punti vendita abilitati

FERRARA. Saranno contenti in particolare i cittadini che abitano in piccole frazioni dove sia la banca che le Poste sono ormai un ricordo lontano, cadute sotto la scure delle razionalizzazioni effettuate negli ultimi anni. Grazie a Intesa Sanpaolo, da un paio di anni a questa parte, il prelievo di contanti è, infatti, possibile anche nelle tabaccherie abilitate. Terminata la fase sperimentale, il servizio (che per ora è limitato ai soli clienti dell’istituto bancario in questione) è entrato anche a Ferrara nella piena operatività. Si tratta di pagamenti che avvengono sulla rete Mooney, partecipata al 70% da Sisal Group e al 30% da Banca5 (del gruppo Intesa Sanpaolo). I clienti di Intesa Sanpaolo possono pagare e accedere ad alcune attività di transazione, in modo semplice, veloce e sicuro. E proprio la presenza capillare del servizio, che arriva anche nei Comuni e nelle frazioni più piccole, è ben presto diventato il punto di forza del progetto ora realtà.

Il servizio sarà gratuito fino al 30 giugno 2021.


A Ferrara e provincia sono 270 in tutto i punti tabaccheria abilitati. I clienti, dunque, di Intesa Sanpaolo – in possesso di bancomat o carta di credito del circuito Maestro, MasterCard, Visa o Visa Electron – possono prelevare denaro contante fino a un massimo di 250 euro giornalieri.

Cosa serve

Per effettuare il prelievo, oltre all’abituale utilizzo del bancomat e del pin, all’intestatario della carta è richiesto di esibire la tessera sanitaria nazionale per consentire la lettura elettronica del codice fiscale. Attraverso l’ampliamento di questo servizio su tutta la rete Mooney, i clienti del Gruppo Intesa Sanpaolo possono effettuare prelievi di contanti in un numero importante di esercizi, aperti anche in orari prolungati ma, soprattutto possono accedere in modo semplice, veloce e sicuro ad un’ampia gamma di operazioni di pagamento – come bollette, carte prepagate, ricariche telefoniche – e servizi come prelievi, bonifici e altri che sono in fase di sperimentazione.

Negozi convenzionati

L’elenco aggiornato degli esercizi convenzionati è disponibile su App e sito web di Mooney.

La rete Mooney, che sostituisce l’ex rete Banca5 e Sisalpay, potrà integrare quella delle filiali Intesa Sanpaolo, in particolare in quelle aree del Paese dove la concentrazione della popolazione è più bassa e, di conseguenza, si ha una minore presenza di sportelli bancari e di sportelli bancomat.

Il presidente Borghi

Una novità, che ormai per la verità tale non è più, salutata con grande soddisfazione anche da Marco Borghi presidente della federazione tabaccai di Ferrara: «È un servizio importante – spiega Borghi, che con la famiglia gestisce una storica tabaccheria in Corso Giovecca di fronte all’ex “Sant’Anna” – soprattutto per chi abita in luoghi piuttosto isolati e dunque necessita di un punto sicuro in cui poter, in assenza di sportelli bancomat, effettuare prelievo di denaro contante. Anche il servizio, per alcuni pacchi postali – dice ancora Borghi – può appoggiarsi a questa innovativa piattaforma tecnologica».

Un servizio che, con ogni probabilità, in un futuro non lontano potrebbe ulteriormente rafforzarsi, forse anche con l’ingresso nel circuito di altri istituti di credito. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA