Secondo giorno senza decessi covid nel Ferrarese

Dopo Natale, anche Santo Stefano si chiude privo di lutti. Percentuale di tamponi positivi del tutto anomala: oltre il 60%

FERRARA. Secondo giorno consecutivo senza notizie di decessi per o con coronavirus nel bollettino della sanità ferrarese: dopo Natale "si salva" anche Santo Stefano. Un dato certamente confortante, specie in questi giorni di festività tanto particolari, in cui i lutti sembrano fare ancor più male. Per contro, anche nelle ultime 24 ore sono stati registrati tamponi positivi, per l'esattezza 152 (4 Argenta, 5 Bondeno, 3 Cento, 11 Codigoro, 29 Comacchio, 5 Copparo, 47 Ferrara, 4 Fiscaglia, 4 Jolanda di Savoia, 7 Lagosanto, 1 Masi Torello, 7 Mesola, 4 Ostellato, 5 Poggio Renatico,4 Portomaggiore, 1 Riva del Po, 1 Terre del Reno, 4 Tresignana, 3 Vigarano, 3 fuori provincia), con un'età media degli infetti che si attesta a 45,3 anni. Di questi, 18 sono stati individuati in un focolaio, ben 134 da contatto sporadico; sono 116 gli asintomatici (rilevati 35 con contact tracing, 1 con screening sierologici, 6 con test per categoria, 74 non noti), 36 i sintomatici; solo 2 rientravano da  fuori regione.

Il dato anomalo in maniera esponenziale, quindi non attendibile, riguarda la percentuale dei tamponi positivi sul totale di quelli refertati: 62,55, appunto con appena 91 negativi, dato più che doppio rispetto a quello di Natale e, in generale, lontanissimo dai dati regionale e nazionale. Insomma, non se ne deve tenere conto.

Ancora numeri: 152 le persone entrate in isolamento domiciliare e 1 in sorveglianza telefonica; 136 quelle uscite dall'isolamento domiciliare.

I ricoveri all'ospedale Sant'Anna di Cona nella giornata di ieri, 25 dicembre, sono stati 11 in reparto Covid + (5 Ferrara, 1 Copparo, 1 sconosciuto, 2 Masi Torello, 1 Voghiera, 1 Argenta) e 2 in Terapia intensiva (2 Ferrara).

Veniamo alle cifre che danno sollievo, ossia i guariti comunicati dal Dsp che sono 63 (Argenta 2, Bondeno 6, Cento 11, Codigoro 4, Comacchio 2, Ferrara 19, Fiscaglia 6, Jolanda di Savoia 1, Ostellato 1, Poggio Renatico 2, Portomaggiore 2, Terre del Reno 1, Tresignana 3, Vigarano Mainarda 1, Voghiera 1, fuori provincia 1) , più un dimesso dall'ospedale di Cona nella giornata di ieri.