Capodanno, l'ordinanza del sindaco di Ferrara: tutti i divieti e le disposizioni

Ecco cosa si potrà fare e cosa sarà vietato dalle 19.30 del 31 dicembre all'1.30 del 1° gennaio

FERRARA. Il sindaco di Ferrara Alan Fabbri ha firmato l'ordinanza di Capodanno che prevede l'obbligo dalle 19.30 del 31 dicembre all'1.30 del 1° gennaio la chiusura al pubblico, comprese le attività degli artisti di strada, di vie e piazze del centro storico nell'area circostante il Castello Estense. Lo spettacolo pirotecnico dell'incendio del Castello si svolgerà senza la presenza di pubblico, restando inoltre in vigore le limitazioni previste dal Dpcm del 3 dicembre "Misure urgenti per le Festività natalizie e di inizio nuovo anno". E il tutto in considerazione, sottolinea l'amministrazione comunale, che «con l'evolversi della situazione epidemiologica a livello locale è necessario adottare qualsiasi comportamento finalizzato a contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19, in particolare evitando le occasioni di affollamento». 

L'ordinanza dispone dunque la chiusura al pubblico, comprese le attività degli artisti di strada, delle sottoelencate vie e piazze del centro storico ubicate nell'area circostante il Castello Estense:

• Piazza Castello

• Largo Castello

• Viale Cavour nel tratto da Via Spadari a L.go Castello

• Controviale di Cavour nel tratto da Via Spadari a L.go Castello • Corso Giovecca nel tratto da via Boldini a Larggo Castello

• Corso Ercole I d'Este nel tratto da Largo Castello a Via Padiglioni

• Via Borgoleoni nel tratto da Largo Castello a Via Padiglioni

• Via Baruffaldi

• Via Frizzi nel tratto da Largo Castello a Via della Luna

• Via della Luna

• Piazza della Repubblica

• Corso Martiri della Libertà nel tratto da Via Adelardi a Largo Castello

• Piazza Savonarola

• Via Cairoli nel tratto da Corso Martiri della Libertà a Via dei Teatini

In queste vie e piazze del centro storico resta la possibilità di accesso agli esercizi pubblici e agli esercizi commerciali legittimamente aperti (attività di asporto consentita fino alle ore 22, mentre la consegna a domicilio è senza limite di orario), di accesso alle abitazioni private e di accesso per il personale addetto alla realizzazione della manifestazione "Festa di Capodanno" in Piazza Castello. Restano in ogni caso in vigore le limitazioni previste dal Dpcm del 3 dicembre  che consente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute, dalle ore 22 del giorno 31 dicembre fino alle ore 7 del giorno 1 gennaio 2021