Disabili inseriti nel lavoro Il modello Scacco Matto esportato oltre provincia

la novità

Scacco Matto è un’azienda che eroga servizi assistenziali per la salute mentale: supporto alla persona, sostegno psicologico, socializzazione, inserimenti lavorativi e abitativi, oltre a servizi domiciliari. E propone un “modello virtuoso che fa vincere il disabile” - si legge sul sito della società -, ossia un modello innovativo che ha lo scopo di valorizzare il potenziale dei pazienti psichiatrici, trasformandoli in una risorsa, sia a livello sociale che lavorativo.


Il modello definito così Scacco Matto è stato ideato dallo psicologo, dottor Wladimir Fezza, e dalla dottoressa Sara Mantovani proprio nella nostra Ferrara. Dai princìpi fondanti di questo modello è nato un franchising che sta letteralmente facendo il giro d’Italia (attualmente vi sono affiliati a Milano e contatti in corso con altre realtà a livello nazionale) e non poteva mancare nella città che gli ha dato i natali.

E così, pochi giorni fa, grazie a tre donne capaci e determinate, è stata costituita la Scacco Matto Ferrara società cooperativa sociale. Le tre donne sono Sonia Biavati (presidente), Cinzia Trevisani (vicepresidente) e Rosanna Rolli (consigliere), le quali hanno dimostrato come la disabilità non sia assolutamente un ostacolo alla realizzazione di imprese socialmente importanti come questa. Soprattutto ora, in questo anno appena concluso e segnato dalla pandemia, che non ha certo reso facile tutelare i soggetti più deboli.

La dottoressa Biavati ci spiega come «la forte motivazione che ci ha spinte a prendere le redini di Scacco Matto Ferrara è stato l’intento di non snaturare quello che Wladimir e Sara hanno creato. E poi abbiamo provato sulla nostra pelle i benefici di questo metodo che, attraverso il lavoro, garantisce dignità a ogni persona. Certo, ci vuole un po’ più di pazienza rispetto ad altre realtà imprenditoriali, ma noi ne abbiamo tanta... E siamo diventati una grande famiglia».

Insomma, che il coraggio (anche imprenditoriale) di queste tre donne possa essere d’ispirazione per molti altri. Per un futuro migliore, per tutti. Info: https://scaccomatto.srl/

Federica Tarroni

© RIPRODUZIONE RISERVATA