Contenuto riservato agli abbonati

Cimitero degli animali, tombe e cremazioni sono in crescita

"Vita nova" a Malalbergo propone servizi per cani, gatti e pure cavalli. Il tariffario è specifico ed è prevista la restituzione delle ceneri 

Cimitero degli animali, tombe e cremazioni sono in crescita



MALALBERGO. Basta passare il fiume Reno per trovare nella vicina provincia bolognese la ditta Vita nova, con sede in via Clavicone a Malalbergo. Con oltre vent’anni di esperienza nel settore è una delle ditte più attive in tutta la regione nella tumulazione di animali, partita nel 1999 come “Paradiso di Tom e Jerry” con oltre 400 tombe, salite a oltre 1.000 negli ultimi anni, in particolare da quando nel maggio 2012 è diventata Vita nova. Se l’inizio era stato avventuroso, con le prime tombe nel cimitero per animali, poi i gestori hanno ottenuto il permesso dell’Asl per aumentare i servizi, tanto che ora Vita nova richiama clienti da più province, ovviamente in gran numero dal Ferrarese. «Ancora sono molte le persone che seppelliscono il proprio animale in giardino - ci racconta la titolare Barbara Mainardi -, ma non tutti i Comuni concedono questa possibilità. Ora sono frequenti le cremazioni anche per gli animali domestici, non a caso noi le effettuiamo praticamente da Modena fino alla Romagna, passando ovviamente per la provincia di Ferrara».

Dal 2012 Barbara ha gestito l’attività col papà Franco, argentano, deceduto all’inizio del 2019; oggi è affiancata dai due figli e da due dipendenti che gestiscono il forno crematorio. Vita nova è poi in stretta collaborazione con l’Università di Bologna e ha l’appalto per il recupero di animali investiti sulla strada e anche per lo smaltimento delle carcasse. Allo stesso modo, ha anche l’autorizzazione al recupero di animali abbandonati (a esempio in autostrada) o protetti, che poi vengono presi in gestione dalla Polizia provinciale.

I servizi (e le tariffe) sono svariati, a esempio per uno spazio al cimitero un gatto costa 400 euro (più Iva), un cane grosso anche 480. Il noleggio dello spazio è per cinque anni, poi rinnovabile con pacchetti da 1 a 5 anni con costi ovviamente ridotti. Le cremazioni sono collettive o singole con possibilità di restituzione ceneri e costi che variano in base alla dimensione dell’animale e distanza per il trasporto. Dal 2019 vengono cremati anche i cavalli, servizio effettuato a Pianazza (To) e costo fino a 2.000 euro. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA