Coccanile, esplode bombola del gas: evitata una strage

I carabinieri hanno evacuato il perimetro prima dello scoppio. Una delle abitazioni, a causa dei vetri infranti, è inagibile

Coccanile, esplode bombola di gas: strage evitata

COCCANILE. Strage sfiorata a Coccanile (frazione di Copparo) dove oggi, 18 gennaio, è esplosa una bombola di gas situata a pochi metri da alcune abitazioni. L’allarme è scattato poco dopo le 16 quando un piccolo incendio, probabilmente causato da un cortocircuito, ha attirato l’attenzione dei residenti. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Copparo i quali sono stati avvisati dai residenti che, nei pressi dell’incendio, c’erano delle bombole di gas. I militari hanno immediatamente fatto evacuare la zona e pochi minuti dopo è esplosa una bombola. Lo scoppio è stato tremendo. I vetri sono esplosi e il rumore è stato assordante. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco con tre mezzi che hanno poi spento le fiamme e messo in sicurezza l’area. L’abitazione maggiormente colpita, in cui vive una famiglia di origini marocchine, composta da genitori e cinque figli, è attualmente inagibile. Il tempestivo intervento dei carabinieri ha fatto sì che il vicinato fosse abbastanza lontano dalle bombole al momento dell’esplosione e questo è stato un bene. Nonostante la violenza dell’incidente non si registrano feriti.