Accende fuoco sui binari e fa scattare l’allarme

La trentenne voleva scaldarsi. Denunciata dai carabinieri per essersi rifiutata di declinare le proprie generalità

FERRARA. Aveva acceso un fuoco sui binari ed è scattato subito l’allarme con l’intervento dei carabinieri e degli addetti della sicurezza in stazione. È successo lunedì sera poco prima di mezzanotte quando un addetto alla sicurezza della rete ferroviaria segnalava che il sistema di monitoraggio registrava un surriscaldamento delle rotaie del binario 6, nei pressi dello scalo ferroviario, riconducibile ad un incendio.

Sul posto vigili del fuoco e carabinieri che sul posto trovavano l’incendio già spento dai vigili del fuoco e che si trattava di un cumulo di carta, posto tra le rotaie cui era stato dato fuoco. Carabinieri e addetti riconducevano il fatto ad una donna presente che ammetteva di aver incendiato la carta per riscaldarsi. La donna, dopo aver inizialmente reagito alla richiesta di esibire i documenti, veniva identificata: è una trentenne romena, domiciliata nel Pavese, senza fissa dimora, denunciata per rifiuto di dare generalità. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA