Contenuto riservato agli abbonati

Lido Estensi piange lo storico negoziante: «Addio caro Sauro». Fondò il consorzio

Fioravanti aveva 86 anni: è deceduto giovedì pomeriggio. Aveva creato Radio Lidi e lanciato iniziative sulla costa

LIDO ESTENSI. Da dj e fondatore, insieme a Carlo Veludo, della leggendaria Radio Lidi, a commerciante di dischi, sino ad assumere le cariche di presidente e vice presidente del Consorzio di Lido Estensi, Sauro Fioravanti è stato e resterà nella memoria come uno dei personaggi storici, a cui si deve l'evoluzione della movida sulla costa comacchiese.

Fioravanti si è spento ieri pomeriggio, a 86 anni, all'Hospice di Codigoro, a causa di una grave patologia. Grazie alla pluridecennale esperienza maturata in radio, ma anche come gestore della Casa del Disco, storico negozio del salotto buono dei Lidi, Fioravanti, aveva portato ai Lidi personaggi del calibro di Al Bano, Vittorio Sgarbi, Gerry Calà, Ron, Raf, Martina Colombari, Jo Squillo e tanti altri, per allietare le estati dei turisti in tanti eventi organizzati in prima persona.


LA RADIO

«Radio Lidi è stata fondata nel 1976 proprio da Sauro e da Carlo Veludo, prematuramente scomparso, - ricorda Jankie, giornalista, dj e conduttore radiofondico di Radio Sound -; quando io sono arrivato nel 1982, avevo 15 anni e Sauro dopo avermi fatto fare un provino, dal giorno dopo mi ha fatto subito condurre una trasmissione radiofonica pomeridiana. Quello è ancora il mio lavoro. È grazie a lui che ho intrapreso questo lavoro. Sauro era un birbante dal cuore grande. Si è sempre dato da fare per organizzare spettacoli ed eventi ai Lidi». Fioravanti lascia la moglie Filomena, i figli Patty, Betty, Marcella, Andrea e i nipoti Roberto e Matteo

INCREDULITA'

Commosso ed incredulo, anche il presidente del Consorzio di Lido Estensi, Luigi Bertoncelli, ricorda Sauro come «un caro amico, un uomo buono, quello che più di altri ha voluto bene al lido. Qualunque azione facesse era per il bene del suo amato Lido Estensi. Non si è mai risparmiato sia come amministratore del consorzio, che come titolare dei negozi, la Casa del Disco e Macedonia, gestito ora dalla figlia. Stringo in un abbraccio la famiglia».

Stefania Sarto, esponente di spicco dell’associazione “Noi che ci crediamo ancora” del Lido Estensi, parla di Sauro Fioravanti come di un padre, «deceduto nello stesso mese di mio padre; eravamo vicini di casa dal 1984, io e la figlia Marcella siamo cresciute insieme. Con la dipartita di Sauro si chiude la storia dei nostri Lidi, con lui sono andati via - aggiunge in lacrime -, tutti i nostri pionieri».

L’OMAGGIO

Per la stilista Patty Farinelli, che ha collaborato con Fioravanti ed il consorzio alla realizzazione di sfilate ed eventi «è un grande dolore perdere una persona così eccezionale. Con lui ho organizzato i 10 anni di Star Fashion sul viale Carducci. Aveva savoir faire, grinta e talento da fare invidia». Giordano Conti, presidente provinciale di Anam, organizzatore di eventi estivi, ricorda Sauro Fioravanti come «un amico e un professionista, sempre disponibile a dare consigli, fino all'ultimo, per richiamare personaggi di grido sul territorio. E' insostituibile». —

Katia Romagnoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA