Commessa gettata a terra e minacciata con un coltello a Portomaggiore

Tentata rapina all'uscita del supermercato Caddy's: le urla della donna hanno fatto fuggire il malintenzionato

PORTOMAGGIORE. Nella serata di ieri, venerdì 22 gennaio, all’orario di chiusura, tentata una rapina al supermercato "Caddy's" di Portomaggiore. La commessa T.F., mentre si accingeva alla chiusura della porta principale del negozio, veniva raggiunta improvvisamente alle spalle da un uomo, che, impugnando un coltello, la spingeva per terra sul marciapiede difronte alla porta del negozio, senza pronunciare parola. La donna, terrorizzata dalla situazione, intuendo che si poteva trattare di una rapina, iniziava ad urlare a squarciagola chiedendo aiuto.

A quel punto, l’aspirante rapinatore, sorpreso dalla reazione della vittima, desisteva dal suo proposito e si dava alla fuga a piedi. La commessa, terribilmente scossa, telefonava all’utenza di emergenza 112, che inviava immediatamente sul posto due pattuglie del nucleo operativo e radiomobile e della stazione di Portomaggiore, che avviavano le indagini per risalire all’ignoto rapinatore. La vittima, nella caduta, riportava una lieve escoriazione e un grande spavento.