Cade a terra in bagno, a Ferrara 90enne soccorsa dalla polizia

Gli agenti delle volanti sono entrati in casa a forza e poi sono riusciti a raggiungere l'anziana non senza difficoltà

FERRARA. Nella serata di ieri, domenica 24 gennaio, gli agenti delle Volanti hanno soccorso una 90enne, che, sola in casa, era caduta e poi non era riuscita a rialzarsi.

La chiamata alla sala operativa del 113 è arrivata da un vicino di casa, allarmato dai  lamenti dell’anziana provenienti dall’interno dell’appartamento e dal fatto che non rispondeva a telefono. Sul posto gli agenti si sono trovati costretti ad aprire forzatamente la porta d’ingresso, temendo per l'incolumità della donna.
All’interno si sono trovati dinnanzi alla porta del bagno chiusa, in quanto bloccata dal corpo a terra dell'anziana,  che, seppur cosciente, era incastrata con un piede sotto al mobile del bagno, che le impediva di alzarsi e aprire la porta.

I poliziotti, dopo essersi sincerati delle condizioni e rassicurata la signora, sono riusciti a crearsi un piccolo spiraglio di apertura, che permetteva a un agente, non con poca fatica, di accedere all’interno del bagno, spostare leggermente la donna e permettere l’apertura della porta, per prestarle poi una prima assistenza coprendola con una coperta, in attesa dell'arrivo del personale sanitario.

L’anziana signora, cosciente, ma dolorante a seguito della caduta, non  ha riportato traumi.