Cade sulla pista da motocross di Pilastri, all'ospedale con l'elisoccorso

Dopo un salto un uomo ha perso il controllo nella fase di atterraggio e ha battuto violentemente la schiena

PILASTRI DI BONDENO. Paura e apprensione oggi, sabato 30 gennaio, poco dopo mezzogiorno alla pista da cross di Pilastri, a seguito della rovinosa caduta di un motociclista. Un salto, l'equilibrio che si fa precario fino a perdere del tutto il controllo del mezzo e quindi la caduta fuori controllo: per un 59enne modenese l'impatto al suolo è stato violento e di schiena, una delle peggiori posizioni possibili per il rischio di conseguenze traumatiche gravissime.

Ovviamente grande lo spavento dei tanti che in quei terribili momenti si trovavano in pista o lungo il persorso: immediata la richiesta dei soccorsi e, mentre da Finale Emilia partiva l'ambulanza disponibile più vicina, a Bologna veniva allertato anche l'elisoccorso. Non si è atteso neppure l'arrivo dei primi sanitari per decidere se fosse il caso o meno di far alzare in volo il velivolo, partito poco dopo alla volta della pista da cross, che si trova in via Farini, in una posizione piuttosto defilata rispetto ai paesi della zona e quindi anche lontana dalle principali arterie stradali: in caso di urgenza, insomma, meglio avere un veicolo in grado di raggiungere l'ospedale più vicino nel minor tempo possibile.

E così è stato per il motociclista, un modenese di 59 anni, che, una volta stabilizzato, è stato caricato sull'elicottero e trasferito al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Anna di Cona. L'uomo era cosciente e i sanitari non temevano per la sua vita, ma è chiaro che è arrivato in codice rosso. –


© RIPRODUZIONE RISERVATA