Contenuto riservato agli abbonati

Operatrice sanitaria cade dal solaio della Salus di Ferrara: ricoverata all'ospedale

La struttura ha ceduto al peso della donna: volo di tre metri al piano di sotto

Cede un solaio alla Salus di Ferrara, operatrice precipita al piano di sotto

FERRARA. Grave infortunio sul lavoro ieri pomeriggio all’ospedale accreditato Salus di via Arianuova. Erano circa le 15, quando un'operatrice sociosanitaria è salita all’ultimo piano della struttura in una parte destinata a magazzino per prelevare materiale necessario allo svolgimento delle attività assistenziali. La donna, 51 anni abitante in città, è casualmente inciampata e con il peso del corpo è finita in un punto del solaio non calpestabile che ha ceduto di schianto. L’operatrice sociosanitaria è quindi caduta al piano di sotto facendo un volo di circa tre metri. Fortunatamente nella stanza del reparto di ortopedia non vi era in quel momento alcun degente e quindi non ci sono state altre conseguenze: alla Salus ci sono tra l’altro dei ricoverati in convenzione con le aziende sanitarie pubbliche.

Immediati i soccorsi da parte dei sanitari presenti nella struttura, che hanno richiesto l’intervento del 118. Nel giro di pochi minuti sono giunte sul posto una ambulanza e l’automedica. Il personale dell’emergenza sanitaria ha messo in atto tutti i protocolli previsti per il paziente traumatizzato e la donna, sempre rimasta cosciente, è stata trasferita al pronto soccorso di Cona in codice rosso, dove verranno eseguite tutte le indagini cliniche e radiologiche necessari per diagnosticare l’effettivo danno ed emettere la prognosi. Sul posto si è portata una pattuglia del reparto volanti della polizia di Stato per i necessari accertamenti.

È intervenuta anche la Medicina del lavoro che svolgerà dei sopralluoghi. La Salus dal canto suo ha fatto sapere che si sta appunto collaborando con gli ispettori per ricostruire con precisione quanto successo. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA