Covid, morti altre cinque pazienti positivi al virus. I nuovi contagi sono 83, sette ricoveri

Due erano ospiti di strutture protette, la casa famiglia Villa Fiorita di Masi Torello e la Cra Betlem di Ferrara

FERRARA. Ci sono altre cinque persone che vanno ad aggiungersi al triste elenco dei pazienti positivi al Covid morti nel Ferrarese. Tutti i decessi sono avvenuti all'ospedale di Cona. Le cinque vittime avevano patologie pregresse e due provenivano da strutture protette: la Casa Famiglia Villa Fiorita di Masi Torello e la Cra Betlem di Ferrara.

I decessi sono avvenuti tra il 31 gennaio e il 2 febbraio. A perdere la vita, un uomo di 79 anni di Masi Torello che era ospite di Villa Fiorita; un uomo di 72 anni di Vigarano Mainarda, un uomo di 65 anni di Poggio Renatico, un uomo di 92 anni di Ferrara, che era ospite della Cra Betlem, e un uomo di 67 anni di Ferrara.

Sono 83 i nuovi contagi nel Ferrarese  su 527 tamponi refertati con oltre la metà dei nuovi positivi (49) concentrata a Ferrara. Cento ne conta nove, Codigoro tre, negli altri Comuni coinvolti ci sono 1 o 2 contagi, nessuno a Goro, Lagosanto, Masi Torello, Ostellato, Terre del Reno, Tresignana e Voghiera. L'età media dei contagiati è di 45 anni, e 31 casi sono riconducibili a focolai. Cala la quota dei sintomatici rispetto all'andamento delle ultime settimane: solo 10 su 83 accusano sintomi.

Non si fermano però i ricoveri a Cona: sono stati sette di cui uno in Terapia Intensiva. Al momento in tutto il Ferrarese sono disponibili due letti Intensivi Covid, tutti a Cona; al completo i sei posti al Delta per un totale di 28 pazienti ricoverati in gravi condizioni. Al Sant'Anna risultano occupati 110 posti Covid su 119, al Delta 78 su 88 e al Santissima Annunziata di Cento 48 su 62.

Altre 355 persone sono in quarantena, per due è stata attivata la sorveglianza telefonica, 252 hanno terminato il periodo di osservazione e si contano 71 guarigioni con tampone negativo.

Le vaccinazioni, a circa cinque settimane dall'inizio della campagna vaccinale, hanno toccato quota 17.249.

In tutta l'Emilia Romagna si sono registrati 1.047 positivi su oltre 23mila tamponi e 76 decessi. Oltre a Ferrara, questa la situazione dei nuovi contagi nelle province emiliano-romagnole:  Bologna 195 nuovi casi, poi Rimini (147) e Reggio Emilia (120). Seguono Piacenza (94), Forlì (89), Ravenna (81), Modena (75), Cesena (74), Parma (62) e infine Imola (27).

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 194 (-4 rispetto a ieri), 2.122 quelli negli altri reparti Covid (-53).