Maestra con test positivo, tre classi del Mosti di Ferrara a casa

Il provvedimento precauzionale nella scuola di via Bologna

FERRARA. Maestra positiva al tampone e bambini lasciati precauzionalmente a casa. I continui controlli sul personale scolastico eseguiti secondo i protocolli emanati per fronteggiare l’emergenza sanitaria hanno imposto ancora una volta uno stop alle lezioni in presenza.

La notizia è dell’altro ieri: il tampone positivo è di una maestra del plesso elementare delle scuole “Ercole Mosti” di via Bologna.


La donna, che non ha sintomi, è venuta a contatto con altre tre colleghe. Di riflesso tre classi, con circa 60 bambini in totale, devono essere sottoposte ai test.

Per questo motivo le lezioni sono svolte in questi giorni con la didattica a distanza per i bambini interessati. Già da domani è fissato un appuntamento per gli alunni e le insegnanti al vecchio Sant’Anna, dove verranno eseguiti i tamponi in modo da scongiurare ogni minima possibilità di contagio.

Non è il primo caso di classi lasciate a casa per casi di positività al virus, anche se fortunatamente i riscontri successivi non hanno mai evidenziato ulteriori contagi. Le istituzioni scolastiche e l’azienda sanitaria collaborano sin dal primo momento mantenendo alti i livelli di controllo sulla popolazione scolastica. Ma anche la collaborazione in atto con l’esercito italiano nell’esecuzione dei tamponi è importante per evadere le sempre più innumerevoli richieste. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA