"Signora suo figlio ha avuto un incidente". Derubata dal finto avvocato

Ferrara. Truffata una donna di 70 anni: ha consegnato a un impostore 600 euro e alcuni monili. Indaga la polizia

FERRARA. "Suo figlio è nei guai. Ha provocato un grave incidente stradale in cui sono rimaste coinvolte più persone. Servono subito 6.300 euro per aiutarlo". Queste le parole rivolte a una mamma settantenne da un finto avvocato per spillarle denaro con l'ormai tristemente nota truffa del falso incidente stradale. Una telefonata che ha allarmato la donna che, presa dall'angoscia, non ci ha pensato due volte ad assecondare il malvivente. All'uomo ha spiegato di avere in casa solo 500 euro, lui le ha chiesto se avesse in casa gioielli, orologi o altri preziosi, il resto lo avrebbe messo lui. Le ha detto di mettere tutto in un sacchetto e di consegnarlo a un suo collega che sarebbe passato di lì a poco. Il tutto continuando a tenerla al telefono il più possibile, nel timore che chiamasse il figlio. Di lì a poco si è presentato a casa sua il complice, un giovane di circa 25-30 anni, a cui la signora ha consegnato 500 euro e circa 100 grammi in oro. Solo quando ha potuto chiamare il figlio, che le ha assicurato di stare bene e di non essere rimasto coinvolto in nessun incidente, la signora ha capito di essere stata ingannata e si è rivolta alla polizia di Stato per denunciare l'accaduto.

Si raccomanda di prestare la massima attenzione, di non aprire la porta a sconosciuti e se per telefono vi chiedono del denaro interrompete la comunicazione, e comunque in caso di qualsiasi dubbio chiamare il 113.