Due nuovi decessi e 124 positivi nel Ferrarese

Più ricoverati nei reparti di Terapia intensiva

Le vittime sono entrambe 91enni e provenivano da case di riposo. In regione crescono i ricoverati anche nei reparti Covid

FERRARA. Due decessi e 124 positivi, con 4 nuovi ricoveri in Terapia intensiva a Cona su 9 totali. E' questo il bilancio riferito a ieri, 21 febbraio, della pandemia in provincia di Ferrara. E anche a livello regionale sono in crescita positivi e ricoveri.

Le nuove vittime sono due donne di 91 anni, di Cento e di Ferrara, decedute negli ospedali di Cento e di Cona, entrambe con patologie pregresse. Erano ospiti nelle Cra Cavalieri Gallerani di Cento e Ripagrande di Ferrara. In tutta l'Emilia Romagna le vittime sono state 23, distribuite in maniera abbastanza omogenea tra tutte le province.

I tamponi positivi sono stati 124 su 381 totali, tra i quali 49 a Cento e 30 a Ferrara; di questi 97 sono sintomatici, una quota molto più alta di quella regionale (37 sono individuati con il contact tracing). I positivi ferraresi dall'inizio della pandemia salgono così a 14.360. Poiché i guariti sono stati 47, gli attualmente positivi salgono a 830. Altre 353 persone sono entrate in isolamento domiciliare, 227 invece sono usciti.

A Cona sono stati ricoverate altre 9 persone, 4 di loro si sono aggravate e dai reparti Covid sono state trasferite in Terapia intensiva. La situazione dei posti letto si è quindi appesantita, restano 8 i posti a disposizione all'ospedale Sant'Anna. Ci sono state due dimissioni da Cona.

Quanto alle vaccinazioni, ieri sono state inoculate 288 prime dosi, che hanno portato a 26.495 il totale delle vaccinazioni in provincia: di queste 15.369 sono prime dosi e 11.126 seconde.

A livello regionalei ricoverati in terapia intensiva sono 194 (+10 rispetto al giorno precedente), 2.017 quelli negli altri reparti Covid (+79). I nuovi casi sono stati 1.847.