Tre avvisi di defezione Scatta la lista di riserva

Solo tre anziani ieri non hanno potuto presentarsi all’appuntamento, e l’hanno comunicato tempestivamente all’Asl. «Abbiamo predisposto delle liste di sicurezza con pazienti che rientrano nel target della popolazione e che vengono via via contattati in caso di defezioni - spiegano gli addetti - Se nel corso della giornata qualcuno non si dovesse presentare all’appuntamento, lo contattiamo per provare a recuperare la vaccinazione in giornata, per evitare che debba rifare la prenotazione. Ma in ogni caso tutti i posti che si dovessero rendere vacanti vengono coperti, senza lasciare delle dosi indietro». Chi invece ha avuto il Covid ed è guarito dovrebbe attendere sei mesi dopo la negativizzazione per vaccinarsi «ma se qualcuno intende procedere ugualmente già da ora, non ci sono impedimenti». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA