Ferrara: prende a pugni la moglie incinta davanti a quattro figli minori

L'uomo violento allontanato da casa e ammonito dal questore

FERRARA. Ha preso a pugni la moglie incinta, di fronte ai quattro figli minori, continuando ad accanirsi sulla donna anche quando si era accasciata a terra, procurandole gravi lesioni. Questo ennesimo episodio di violenza sulle donne è accaduto due mesi fa, e dopo l'allontanamento immediato da casa dell'uomo, grazie al codice rosso, è arrivato il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa, emesso dal gip, mentre il questore Capocasa ha disposto la misura dell'ammonimento, intimando all'uomo di desistere da comportamenti e atti che possano mettere in pericolo l'incolumità o la sicurezza fisica e psicologica dei familiari. L'uomo è stato inoltre informato dei contenuti del protocollo "Zeus", che prevede un percorso di recupero per soggetti violenti. A scatenare la furia dell'uomo, che era rientrato a casa ubriaco, era stata una lite per futili motivi, ma le vessazioni erano sistematiche e si erano protratte negli anni, anche a causa della dipendenza dell'uomo dall'alcol.