Contenuto riservato agli abbonati

Fontana tutta nuova per piazza Repubblica. Il recupero è servito

Riqualificata l’oasi all’ombra del Castello Estense. In vista il progetto Mura e i lavori in via Borgo dei Leoni

Ferrara. Fontana tutta nuova per piazza Repubblica. Il recupero è servito

FERRARA. Rifacimento completo dell’anello, in pietra naturale per garantire una maggiore tenuta nel tempo, facendo un passo avanti rispetto agli anni Cinquanta, quando «era stata realizzata in economia per i materiali utilizzati», diceva l’architetto Angela Ghiglione. E poi il rifacimento di tutta la parte impiantistica, che «non si vede ma rappresenta la spesa maggiore», il ripristino del paramento murario, e del verde circostante, che potrebbe contare, almeno finché le siepi sono piccole, anche su qualche annaffiatina da parte dei commercianti, considerava Ghiglione facendo presente la mancanza di un impianto di irrigazione.

La fontana di piazza della Repubblica è pronta e ieri è stata inaugurata alla presenza, fra gli altri, del sindaco Alan Fabbri, dell’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Maggi, del presidente e del direttore di Ascom Confcommercio Ferrara, Giulio Felloni e Davide Urban. «È stata una delle mie prime idee riqualificare questa oasi all’ombra del Castello e ripristinare la fontana. Sono molto orgoglioso e soddisfatto di questo intervento da 150mila euro che segue una serie di altri interventi, magari non faraonici ma che portano decoro a una città che lo merita», diceva Maggi. «È un bel regalo alla città – considerava Felloni – che giunge in un momento appropriato e delicato che stiamo affrontando. Un momento in cui abbiamo bisogno di fiducia come imprese e cittadini e questa fontana rappresenta anche la voglia di tornare alla normalità».

Un ringraziamento è andato anche ai commercianti della piazza «che hanno fatto rete per riuscire a creare un ambiente raffinato che deve essere tutelato e reso fruibile, spero avvenga molto presto».

Ai ringraziamenti di Felloni si sono aggiunti quelli di Urban: «abbiamo riconquistato una parte importante della città».

Il recupero della fontana di piazza della Repubblica fa parte di quegli investimenti «che si basano sul quotidiano ma che guardano anche al futuro», diceva Fabbri auspicando al rispetto del luogo da parte dei cittadini; «sono fiducioso, Ferrara si è dimostrata seria anche nella gestione del Covid».

Sono stati ricordati anche alcuni degli investimenti previsti nel bilancio in via di approvazione, dal recupero della Gad, al progetto di recupero delle Mura, diceva Fabbri, e gli investimenti per la gestione del verde pubblico. Così come quelli, aggiungeva Maggi, per la manutenzione straordinaria dei marciapiedi e delle strade, «a breve i lavori di via Borgo Leoni». —

Giovanna Corrieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA