Contenuto riservato agli abbonati

Stretta della polizia contro lo spaccio: al Gad di Ferrara più agenti e più pattuglie

Raddoppiati i controlli. Presidio fisso sulle Mura di viale IV Novembre, presenza quotidiana dei cani antidroga

Più controlli in viale IV Novebre, la polizia presidia il Gad a Ferrara

FERRARA. Pattuglie fisse in viale 4 Novembre (novità assoluta), a pochi decine di metri dallo stadio “Paolo Mazza”; rafforzamento dei controlli con più agenti e (anche qui) più pattuglie e la presenza costante del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna. Praticamente per l’intero arco della giornata, in tutto il quartiere.

È una nuova e forte stretta quella voluta dal questore Cesare Capocasa e che era stata anticipata negli ultimi giorni dalle parole dello stesso prefetto Campanaro. Un giro di vite che ha come teatro il cuore del quartiere Gad. Da lunedì è stato rafforzato il dispositivo che comprende tutti i servizi nella zona: dunque, più agenti e più pattuglie.

Un anno di controlli

Se si tiene conto che da marzo 2020 al febbraio 2021 sono state qualcosa come 1.200 le volanti della Polizia che hanno operato in questa zona, si può capire di che portata saranno i nuovi servizi. Sotto osservazione le strade più turbolente: Grattacielo, via Felisatti, Piazzale della Stazione, viale 4 Novembre, Piazzetta Toti, via Gavioli, via Cassoli, via Ortigara.

Un quadrante dove agirà anche, con ancora maggiore assiduità, l’unità cinofila che ieri, tra l’altro, in un giro dimostrativo ha consentito di trovare alcuni grammi di hashish avvolti nella plastica. Erano stati nascosti in uno dei tanti quadri elettrici, diventati oramai il nascondiglio preferito dai trafficanti di morte, consapevoli che quella del Grattacielo è diventata una zona quasi vietata per chi intende spacciare droga. Con la collaborazione della Polizia Locale e dei suoi cani antidroga, sono aumentati i controlli nella galleria del Grattacielo, una zona da sempre problematica e dove a breve dovrebbero essere montati cancelli ai varchi (si attende il via libera dei vigili del fuoco).

Zona grattacielo

Proprio sotto il grattacielo fa già sosta fissa tutti i giorni una pattuglia della Polizia Locale. Soprattutto nelle ore mattutine e pomeridiane. Cancelli, peraltro, dovrebbero essere installati anche attorno ai giardini del Grattacielo, con modalità di accesso diurno che sarà il Comune a illustrare una volta terminati i lavori.

In viale IV Novembre

E, come si accennava, una volante della Polizia è già regolarmente presente per tutto il pomeriggio a pochi metri dalle Mura di 4 Novembre. Insomma dalla questura non si risparmiano energie per contrastare il cancro dello spaccio. Con un occhio sempre attento ai “clienti” che in diverse occasioni non sono nigeriani, bensì ferraresi.

Molti dei servizi saranno effettuati con poliziotti a piedi, così da meglio controllare anche gli anfratti più nascosti e difficili da individuare. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA