Covid, nel Ferrarese nessuna vittima e 171 nuovi contagi

Altri dieci ricoveri a Cona, di cui due in Terapia Intensiva. In Emilia Romagna i casi di positività giornalieri sfiorano quota tremila

FERRARA. Nessuna nuova vittima, ma numeri ancora alti sul fronte dei contagi e dei ricoveri. Un bollettino sanitario di luce e ombre, quello diramato oggi (13 marzo) dalle autorità sanitarie ferraresi. I nuovi positivi sono 171, con 650 tamponi negativi, e 25 contagiati presentano sintomi. La maggior parte dei casi di positività riguarda Ferrara (66), seguita da Cento (24), Argenta (16), Poggio Renatico (11), Portomaggiore e Argenta (8), Terre del Reno (5), Comacchio e Mesola (4), Copparo e Fiscaglia (3), Codigoro e Lagosanto (2), Goro,Ostellato, Riva del Po, Tresignana e Voghiera (1); nessun contagio a Masi Torello e a Jolanda, altri 6 casi riguardano pazienti residenti fuori provincia.

All'ospedale di Cona sono arrivati altri dieci ricoverati Covid, di cui otto nei reparti ordinari e due in Terapia intensiva, mentre altri sei pazienti sono stati dimessi.

Picco di conclusioni del periodo di isolamento: ben 795, molti di più dei 403 che tra isolamento domiciliare (402) e sorveglianza telefonica hanno cominciato il periodo di osservazione. Ci sono inoltre 38 guariti con tampone negativo.

dal 27 dicembre al 12 marzo sono state erogate 48.516 vaccinazioni, di cui 14.392 seconde dosi, mentre nella sola giornata di venerdì le dosi somministrate sono state 1.657, di cui 357 richiami.

In tutta l'Emilia Romagna su oltre 39mila tamponi sono stati riscontrati 2.950 nuovi positivi, di cui 1.261 asintomatici.I guariti sono stati 1.023 ma si contano purtroppo 31 decessi. Covid.  I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 354 (+4 rispetto a ieri), 3.254 quelli negli altri reparti Covid (+60).


Oltre a Ferrara, la situazione dei contagi nelle altre province vede Bologna con 762 nuovi casi, seguita da Modena (509), Reggio Emilia (302), Rimini (261), Ravenna (225), Parma (203), Forlì (180), Cesena (179), Imola (96) e Piacenza (62).