Estate 2021, torna la "Notte Rosa": segnale di fiducia nel futuro

Il Consorzio Visit Romagna lancia la sedicesima edizione. Clou tra il 30 luglio e il 1º agosto e iniziative da programmare  mantenendo la sicurezza 

COMACCHIO E LIDI. La “Notte Rosa” ritorna in Emilia Romagna anche nel 2021 nelle date prescelte, che avranno l’apice dal 30 luglio al 1º agosto. Ad avanzare la proposta, approvata all’unanimità, il consiglio di amministrazione di Visit Romagna, l’ente pubblico che coordina la promozione turistica delle province di Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini.

Si è deciso quindi di dare continuità a un appuntamento importante, un segnale di fiducia verso il primo grande evento di sistema della stagione turistica 2021, che arriva anche sui Lidi comacchiesi alla sua sedicesima edizione. «La Romagna – spiega il presidente di Visit Romagna, Andrea Gnassi – sarà pronta, appena la situazione sanitaria lo consentirà, ad accogliere i visitatori. Stiamo facendo uno sforzo enorme, per allestire un’offerta turistica unica e del tutto sicura».


LA PROMOZIONE

All’ordine del giorno del Cda e della Cabina di regia di Visit Romagna, coordinata dall’imprenditore lagunare Gianfranco Vitali, anche le campagne di promozione rivolte al mercato estero, sui mercati di lingua tedesca, e sul mercato domestico.

In particolare, sul mercato italiano, si lavora per una campagna tv a tema estate e mare da lanciare su reti nazionali quando la situazione permetterà di essere più incisivi e al contempo si lavora per una campagna di promozione delle città d’arte con testimonial Stefano Accorsi, e per una rivolta al comparto della vacanza plein air in collaborazione con 26 campeggi di tutta la destinazione con azioni dirette sulle radio nazionali. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA