I controlli di Pasqua Anche agenti in abiti civili

In città ci saranno anche volanti e agenti in abiti civili (della Squadra Mobile) per preservare la sicurezza intensificando l’attività di prevenzione, con particolare riguardo alle ore serali e notturne.

Sarà senza dubbio una Pasqua diversa, come d’altronde è stato un anno fa. Le norme di contenimento del contagio hanno difatti costretto la Polizia di Stato a intensificare i controlli su tutte le strade.


Nella sola giornata di ieri sono già state comminate 15 multe per violazioni Covid (spostamenti e/o utilizzo delle mascherine).

Ci sarà l’elicottero della Polizia, inoltre, a vigilare sugli assembramenti vietati. La stretta, peraltro annunciata dal prefetto Michele Campanaro, prevederà nel piano della Questura l’impiego del reparto Volo, che dall’alto potrà segnalare alle pattuglie contesti critici. Nel mirino delle forze dell’ordine (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di finanza, integrati dalle Polizie locali) ci saranno in particolare strade e autostrade, le stazioni e i luoghi più attrattivi. —

Marcello Pulidori

© RIPRODUZIONE RISERVATA