Ferrara, navetta per l’hub della Fiera. Scuola, da domani più bus

Tra pochi giorni partirà il collegamento diretto verso il centro di vaccinazione. Si torna al flusso di autobus pre Covid con la parziale riapertura delle scuole

FERRARA. Il trasporto pubblico sta svolgendo un ruolo importante in questa fase della pandemia, garantendo un servizio che, nonostante il calo dell’utenza, continua ad essere fondamentale per la collettività specie per chi non ha mezzi propri per spostarsi per recarsi a scuola o al lavoro.

Navetta per la Fiera


Una delle carenze che si è maggiormente sentita in queste ultime settimane è la mancanza di un collegamento più diretto dalla città verso la Fiera dove è posizionato l’hub per le vaccinazioni. Molte persone sono costrette a farsi accompagnare tra notevoli difficoltà organizzative e c’è stato anche il caso che ha scosso le coscienze dell’anziano che ha percorso due chilometri con il deambulatore per raggiungere il centro per la vaccinazione e poi è stato riportato a casa dai poliziotti che si sono accorti della difficoltà dell’uomo negli spostamenti.

Raccogliendo le sollecitazioni che sono arrivate da più parti, nei prossimi giorni entrerà in funzione una navetta diretta che collegherà il centro della città con il quartiere fieristico, con capolinea proprio davanti alla porta d’ingresso del centro per le vaccinazioni.

Qualcuno nel frattempo aveva proposto anche una deviazioni del percorso della linea 11 che porta fino a Chiesuol del Fosso in modo da effettuare una fermata anche a pochi metri dalla Fiera. Scelta comunque che come ha spiegato Ami, non è praticabile. L’allungamento del percorso comporterebbe l’immissione in linea di una vettura in più e quindi nessun risparmio per il contenimento dei costi. L’ipotizzata modifica del percorso taglierebbe invece fuori una parte importante di via Bologna ed alcune fermate di ampio utilizzo.

Così la giunta comunale ha dato il via libera alla proposta tecnica ed economica di Tper e di Ami per istituire un’apposita navetta per il collegamento diretto con la Fiera che a breve entrerà in funzione per un servizio da più parti richiesto.

Ritorno a scuola

Bisognerà effettuare modifiche anche alla flotta in dotazione per il trasporto scolastico. Da domani infatti, terminate le vacanze di Pasqua e nonostante la zona rossa in territorio emiliano romagnolo, si ritorna in classe in presenza per le scuole dell’infanzia, tutte le cinque classi della scuola primaria e la prima media. Ci sarà un aumento dei bus in circolazione rispetto al periodo di chiusura totale scattato con la zona rossa dallo scorso 15 marzo, in sostanza si tornerà da domani ad avere un orario con corse prima del periodo della pandemia. Un potenziamento garantito da un servizio che garantirà i collegamenti in città e nelle frazioni. E probabilmente dal prossimo anno scolastica sarà allungata la linea 7 da Malborghetto di Boara a Francolino. —