Emergenza coronavirus, altri due decessi in provincia di Ferrara nella giornata di giovedì

La vittima più giovane è una donna comacchiese del 1963. Il totale dei morti per o con il Covid da inizio pandemia negli ospedali del Ferrarese sale a 817

FERRARA. Il conto delle vittime ferraresi per il Covid sale di altre due unità, con i due decessi in strutture ferraresi registrati giovedì. Entrambe le persone morte vivevano nel Basso Ferrarese, rispettivamente a Comacchio e Goro. La vittima più giovane è una donna del 1963 del Comune di Comacchio, ospite della struttura Riva Mare di Porto Garibaldi, morta appunto giovedì all'ospedale del Delta di Lagosanto. L'altro decesso è relativo a un uomo del 1932 residente nel Comune di Goro, morto sempre giovedì all'ospedale Sant'Anna di Cona, dov'era stato ricoverato per l'aggravarsi del contagio da coronavirus lo scorso 6 aprile.

Entrambe le persone decedute (il totale dei morti negli ospedali Covid ferraresi sale così a quota 817) presentavano delle patologie pregresse.