Covid, trenta positivi nel Ferrarese, calano ancora i casi attivi

Sono 94 le persone dichiarate clinicamente guarite, nove ricoveri a Cona di cui tre in terapia intensiva

FERRARA. Sono numeri che parlano di un allentamento della pandemia quelli del bollettino sanitario diramato oggi. Si ferma a 30 il dato sui nuovi contagi, mentre le guarigioni sono 94 con un ulteriore calo dei casi attivi di 64 unità. I casi positivi sono stati individuati su un totale di 259 tamponi; l'età media è di 39 anni e sette dei nuovi contagiati presentano sintomi. Ferrara conta 14 contagi e 112 tamponi negativi, poi viene Bondeno con 6 positivi e altri tre esiti negativi, in netta "ripresa" Cento, tra i Comuni più colpiti dal virus nelle ultime settimane, e che invece conta un solo contagio e 46 tamponi negativi; altri quattro casi sono stati trovati a Poggio Renatico (e altrettanti negativi), mentre Argenta, Codigoro, Mesola, Ostellato e Tresignana registrano un caso ciascuno.

Anche la situazione negli ospedali migliora, pur con 9 nuovi ricoveri di cui 3 in terapia intensiva, compensati da dieci dimissioni. A Cona sono ora occupati 26 posti intensivi sui 28 a disposizione e nel complesso l'occupazione del comparto Covid, escluso il materno infantile (dove ora ci sono due ricoverati), è dell'83%. All'ospedale del Delta ci sono nove degenti in terapia intensiva su 10 posti, mentre nel complesso ci sono 22 posti Covid residui. A Cento invece su 68 letti ne risultano occupati 54.

Altre 199 persone sono entrate in isolamento domiciliare, 29 in sorveglianza telefonica e 171 hanno concluso il periodo di controllo.

In Emilia Romagna, dove si registrano purtroppo altri 27 decessi,  sono stati individuati 740 positivi in più su un totale di 28.134 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore.  I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 291 (-5 rispetto a ieri), 2.171 quelli negli altri reparti Covid (-84).