Mostre e musei a Ferrara: tutte le riaperture e gli orari da lunedì 26

Accesso anche nei fine settimana. Prenotazione obbligatoria sabato e domenica, consigliata per gli altri giorni

FERRARA. Con il ritorno dell’Emilia-Romagna in “zona gialla”, a Ferrara riaprono le mostre e i musei, anche nei fine settimana. La prenotazione è obbligatoria per le giornate di sabato e domenica, mentre è consigliata per
gli altri giorni della settimana.


PALAZZO DEI DIAMANTI
Riapre lunedì 26 aprile la mostra “Antonio Ligabue. Una vita d’artista”.
Tutti i giorni, orario: 10-20. La mostra è stata prorogata fino a domenica 27 giugno.


PAC – PADIGLIONE D’ARTE CONTEMPORANEA
Riapre martedì 27 aprile la mostra “La Fotografia 1839-2020 - Il libro illustrato dall’incisione al
digitale - Italo Zannier fotografo innocente”.
Tutti i giorni, tranne il lunedì (chiuso), orario: 11-18. La mostra è stata prorogata fino a domenica 4
luglio.


CASTELLO ESTENSE
Riapre mercoledì 28 aprile con la mostra “Boldini. Dal disegno al dipinto. Attorno alla Contessa
de Leusse”.
Dal 28 al 30 aprile sarà visitabile il percorso museale fino all’ala sud.
Dal 1° maggio sarà visitabile l’intero percorso con la nuova mostra “Giovanni Battista Crema.
Oltre il divisionismo”.
Tutti i giorni, tranne il martedì (chiuso), orario: 10-18.


PALAZZINA MARFISA D’ESTE
Riapre sabato 1° maggio con la mostra “Claudio Koporossy. Invisibilia”.
Tutti i giorni, tranne il lunedì (chiuso), orario: 9.30-13/15-18.


MUSEO DELLA CATTEDRALE
Riapre martedì 27 aprile.
Tutti i giorni, tranne il lunedì (chiuso), orario: 9.30-13/15-18.


CASA DELL’ARIOSTO
Riapre martedì 27 aprile.
Tutti i giorni, tranne il lunedì (chiuso), orario: orario 10-12.30 / 16-18