Contenuto riservato agli abbonati

Torna in presenza il 70 per cento degli studenti: trasporto scolastico osservato speciale

Il prefetto di Ferrara Michele Campanaro: "Sarà potenziato il controllo alle fermate"

Scuole, si ricomincia al 70 per cento

FERRARA. Da oggi (lunedì 26 aprile) si ritorna in zona gialla e si registrano maggiori concessioni in particolare per quanto riguarda la didattica in presenza nelle scuole superiori e la possibilità, sia pure solo in spazi esterni, di sedersi in bar e ristoranti anche alla sera per consumare pasti e bevande.

«Il trasporto pubblico scolastico con il relativo accesso in sicurezza nei plessi della provincia - dichiara il prefetto Michele Campanaro - resta la priorità e l’osservato speciale in questa prima fase della settimana. Con l’aumento di cinque autobus, che non andranno ad incidere ulteriormente sui costi per la collettività, si è in grado di garantire l’aumento della didattica in presenza nelle scuole superiori che passa dal 50% al 70%. L’afflusso aggiuntivo è di circa 3mila studenti. È indispensabile garantire la massima sicurezza e verranno intensificati i controlli anche alle fermate dei bus, soprattutto capolinea in sinergia con le forze dell’ordine e con l’ausilio di Ami e Tper per evitare situazioni di assembramento tra i ragazzi. La situazione verrà poi ulteriormente monitorata durante la settimana».  —

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Gian Pietro Zerbini