Covid, nessun decesso, 34 contagi e 70 guariti nel Ferrarese

Calano i ricoverati nelle terapie intensive, in Emilia Romagna positivi al 3,1 per cento

FERRARA. Nessuna vittima, 34 positivi (con 440 tamponi negativi), 70 guariti  e 4 ricoveri all'ospedale di Cona, di cui nessuno in terapia intensiva. Continuano a descrivere un miglioramento della curva pandemica i dati del bollettino sanitario diffuso oggi. Il segnale più importante è nella rete ospedaliera, con un netto calo di ricoverati nelle terapie intensive: 17 degenti su 28 posti a Cona, 7 su 10 al Delta. L'occupazione dei letti Covid al Sant'Anna è scesa al 64% (90 si 140), al Delta ci sono 57 ricoverati su 88 posti, al Santissima Annunziata di Cento sono 50 su 68.

I 34 nuovi positivi (7 sintomatici, 33 casi sporadici e uno proveniente da focolaio, con età media di 38,2 anni) sono distribuiti in modo abbastanza omogeneo tra i Comuni del Ferrarese. Ferrara ha il dato più alto con 9 casi (su 149 tamponi processati), 4 nuovi contagi a Bondeno, Cento (su 92 tamponi esaminati) e Ostellato, 2 ad Argenta e Vigarano Mainarda, 1 a Codigoro, Comacchio, Copparo, Poggio Renatico, Portomaggiore, Riva del Po, Terre del Reno e un ultimo caso fuori provincia.

Sono 158 le persone entrate in isolamento domiciliare, 11 in sorveglianza e 175 sono uscite dall'isolamento.

La campagna vaccinale, infine, ha raggiunto le 138.888 somministrazioni.

In Emilia-Romagna ci sono 979 nuovi contagi su un totale di 31.944 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore: la percentuale dei nuovi positivi sul numero di test fatti è del 3,1%. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 167 nuovi casi, seguita da Reggio Emilia (157) e Modena (153); poi Rimini (127), Parma (94), Forlì (70), Ravenna (66); quindi Cesena (51), Piacenza (43) e  Imola (17). Nuovo boom di guariti: sono 2.852 In più.  Ci sono però 16 nuovi decessi: Calano ancora i pazienti assistiti in ospedale. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 234 (-16), 1.764 Quelli negli altri reparti covid (-26).