Lido Pomposa, rintracciato e arrestato 32enne

L'uomo, residente nel Bolognese, viveva in una casa vacanze ai Lidi

LIDO POMPOSA. I carabinieri di Porto Garibaldi, insieme ai colleghi di Lagosanto, si sono recati in via Ortigara a Lido Pomposa dove viveva un 32enne di origini moldave e residente nel Bolognese. L’uomo alloggiava in una casa vacanze ma, essendo destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione, ed essendo passato in giudicato una sentenza di condanna, è stato portato nel carcere di Ferrara dove dovrà scontare un anno, sei mesi e venti giorni di reclusione. La sentenza è stata emessa dal tribunale di Modena.