Che traguardo per l’ex calzolaio. Codigoro in festa per i 100 anni

Fernando Rossi ha lavorato in via Pomposa e in via XX Settembre. Giulia, la 93enne moglie, si destreggia ancora bene tra i fornelli  

CODIGORO. A sorpresa, ieri pomeriggio il sindaco Sabina Alice Zanardi ha reso omaggio a Fernando Rossi – che per un lunghissimo periodo, sempre apprezzato dai suoi numerosi clienti, ha esercitato a Codigoro la professione di calzolaio – per l’importante traguardo raggiunto: i cent’anni di vita.

Nel rispetto delle norme tuttora in vigore per limitare la diffusione del Covid-19, la prima cittadina ha consegnato all’illustre centenario una pergamena e un piccolo pensiero floreale, limitandosi a portare, davanti alla finestra di casa dell’arzillo codigorese, gli auguri propri e dell’amministrazione comunale. Apprezzatissimi dalla famiglia e da quanti vogliono bene all’anziano.


LAVORO E FAMIGLIA

Per tantissimi anni, ben sessanta, Fernando Rossi ha esercitato la professione di calzolaio, in un primo momento in via Pomposa a Codigoro, e in seguito nella centralissima via XX Settembre. Dal 1967 è felicemente sposato con Giulia che, ancora oggi, a dispetto dei suoi 93 anni, si destreggia ai fornelli, per cucinare ghiotti manicaretti. Il pesce, l’anguilla ai ferri, il fritto misto, a pari merito con la pastasciutta e anche con i salumi della tradizione emiliana, sono i piatti preferiti dell’ex calzolaio, il quale «ha staccato il traguardo dei cento anni – commenta la figlia Francesca, giustamente orgogliosa del suo papà – anche grazie alle amorevoli cure del medico, il dottor Riccardo Finessi, che lo segue da oltre trent’anni e che vogliamo ringraziare di cuore».

ENTRAMBI VACCINATI

Nelle scorse settimane entrambi gli anziani coniugi sono stati vaccinati a domicilio contro il Covid 19, proprio dal medico di famiglia. Il sindaco Sabina Alice Zanardi augura all’ex calzolaio Fernando Rossi buon centesimo compleanno e infiniti giorni felici al fianco della sua sposa Giulia. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA