Copparo, spacciavano droga: arrestati in flagranza

Due giovani nel posto, molto conosciuti, finiti nei guai. Già condannati ad un anno

Spacciavano droga a Copparo e, a quanto pare, anche a Lido di Spina dove avevano affittato una casa per le vacanze. I carabinieri di Copparo, dopo un lungo lavoro di indagini e accertamenti sono arrivati ad arrestare due giovani, un 23enne e un 29enne copparesi, già noti alle forze dell'ordine.

Venerdì sera i militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Copparo, nell’ambito di un’attività investigativa di contrasto al traffico di stupefacenti negli ambienti giovanili copparesi, hannop ortato avanti una serie di perquisizioni  in case e auto a  Gradizza di Copparo e a  Lido di Spina e sono arrivati ad arrestare in flagranza di spaccio un  23enne ferrarese disoccupato, già noto agli uffici di polizia e un 29 enne disoccupato, entrambi copparesi, gravitanti negli ambienti dei tossicodipendenti. A seguito delle perquisizioni  i militari hanno trovato oltre 42 grammi di cocaina e 81 grammi di hashish, con sostanze da “taglio” della droga, materiale per il confezionamento in dosi, bilancini di precisione e libri contabili, su cui erano annotate tutte le entrate e le uscite dell’attività illecita.

Durante le operazioni di perquisizione inoltre il 23enne ha spintonato i carabinieri e ha cercato di nascondere  alcuni appunti   relativi proprio alla contabilità delle varie cessioni di stupefacente. Al giovane, in arresto per l’attività di spaccio, è stata contestata anche la resistenza con violenza a pubblico ufficiale. I due arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati accompagnati a casa  dove sono  rimasti agli arresti domiciliari, in attesa di rito direttissimo che si è celebrato questa mattina presso il Tribunale di Ferrara. Il giudice monocratico, dopo aver convalidato l’arresto di entrambi, li ha condannati ad un anno di reclusione, sospendendo la pena per il 23enne essendo di fatto incensurato.