Contenuto riservato agli abbonati

Goro in lutto: è morto l’assessore Pezzolati. «Un punto di riferimento, un vero amico»

Il pescatore si è spento questa mattina, era malato da qualche tempo. «Ha sempre lottato per la nostra comunità» 



L’assessore Nicola Pezzolati è morto questa  mattina all’Hospice di Codigoro, dove era ricoverato da qualche tempo a causa di una tremenda malattia. Tutti a Goro conoscevano le sue condizioni e le speranze di vederlo tornare a casa o alla sua scrivania in Comune erano ormai perse, eppure la doccia fredda è arrivata lasciando senza fiato familiari, amici e colleghi. Aveva 53 anni.


chi era

Nicola Pezzolati, pescatore, assessore comunale alle Attività produttive, alla fine ha dovuto arrendersi, nonostante fosse abitato a lottare come un leone e a uscire in mare con ogni tipo di tempesta.

Una famiglia, quella di Nicola, che ha dovuto affrontare dolori profondi e impossibili da accettare. Terzo figlio di Mario Pezzolati e Graziella Turolla è rimasto orfano del padre quando aveva solo 11 anni. Nel 2018 aveva perso anche il fratello più grande Maurizio all’età di 59 anni per un malore improvviso. Adesso la moglie e i due figli dovranno trovare la forza di portare avanti quello che l’uomo ha seminato ed è davvero un tesoro importante, fatto prima di tutto di coerenza, trasparenza e completa dedizione per il lavoro, la famiglia e anche la sua comunità, per la quale ha lottato in ogni occasione.

i ricordi

Nicola Pezzolati è stato eletto nel 2016, quando si è presentato a fianco del sindaco Diego Viviani con la lista civica “Goro e Gorino nel cuore”. Ed è proprio il primo cittadino che, con la voce rotta, ha voluto ricordarlo: «Caro Nicola, oggi è una giornata piena di dolore per tutti noi. Dopo anni di lotta, la malattia ha avuto la meglio, purtroppo. In questi anni passati insieme, ci hai insegnato molto, sul valore della vita e su come vada onorato questo dono prezioso. Il tuo impegno nello sport, nel volontariato, nella cooperazione e da ultimo nell’amministrazione comunale dovrà servire da esempio per i più giovani. Dopo questa estenuante battaglia ora riposa in pace amico mio. Sentite condoglianze a tutta la famiglia».

i pescatori

In lacrime anche il collega ed amico Fausto Gianella: «Era stato presidente della nostra coop La Vela - spiega -. Una persone come poche altre, leale e sincera, di quelle che sono capaci di parlare guardano negli occhi le persone perché sono così trasparenti da non avere nulla da temere. Nicola ha fatto tanto per Goro, spendendosi giorno dopo giorno per la sua comunità e lasciando sempre aperta la sua porta».

«Tutti noi della pro loco Goro non riusciamo ad esprimere il nostro dispiacere nell’averti perso così presto. Fai buon viaggio Nicola Pezzolati e grazie per tutto quello che ci hai insegnato». —

Annarita Bova

© RIPRODUZIONE RISERVATA