San Nicolò, frontale sull'Adriatica: grave assessore di Argenta

La giovane alla guida della Panda era Clara Manzoni, assesore ventenne di Argenta, portata portata in elicottero a Bologna. La Golf dopo lo schianto ha sfondato il guard rail ed è finita nel canale, tre feriti

San Nicolò, frontale sull'Adriatica: quattro feriti. Grave una ragazza

SAN NICOLO'. Grave incidente questa mattina (19 maggio) sulla strada statale Adriatica all'altezza di San Nicolò, in prossimita di via della Botte. Due auto si sono scontrate frontalmente per un sorpasso mal calibrato e finito drammaticamente. Due auto, una Panda e una Golf, si sono scontrate violentemente. Una si è accartocciata su se stessa, l'altra dopo la botta ha sfondato il guard rail ed è finita nel canale sottostante a ruote all'aria. Alla guida della Panda Clara Manzoni, assessore ventenne di Argenta, che è stata soccorsa e portata all'ospedale Maggiore di Bologna in elicottero in gravi condizioni. E' in prognosi riservata. Nell'altra auto, la Golf volata nel canale, tre persone (un uomo e due donne) di origine straniera che sono riuscite a uscire da sole dal mezzo. Uno di loro è riuscito ad aprire la portiera e uscire, i passanti che visto il tremendo schianto si sono fermati, hanno cercato di prestare i primi soccorsi. Un camionista che aveva delle corde a bordo le ha sporte ai tre in attesa dell'arrivo di 118 e vigili del fuoco. In pochi minuti sul posto sono giunte due ambulanze, l'elicottero, i carabinieri di Argenta per i rilievi e gli agenti della polizia locale per la gestione del traffico. I vigili del fuoco con sommozzatori e gru hanno riportato sulla strada prima i tre feriti e poi l'auto incidentata. La strada è rimasta chiusa per ore e presto si sono formate code chilometriche.