Contenuto riservato agli abbonati

Nidi e materne comunali. Ecco le graduatorie definitive

Accorciate le liste d’attesa, i bambini in esubero scendono da 367 a 321.   Restano fuori dai nidi 139 piccoli, alla scuola d’infanzia sono in coda 182

L’ultima “limatura” alle graduatorie ha consentito di accorciare le liste di attesa per l’ingresso nei nidi e nelle materne comunali, con una sforbiciata di 46 unità.

Alla luce di ulteriori assegnazioni, la pubblicazione delle graduatorie definitive sul sito dell’Istituzione scuola vede 321 bimbi - tra residenti e non residenti - rimasti esclusi dalle strutture municipali zero-sei anni, contro i 367 del precedente aggiornamento di due settimane fa.


Bimbi in attesa

In particolare, sono 182 i bimbi in attesa per la materna e 139 per il nido.

Gli avanzamenti più rilevanti si riscontrano nella lista d’attesa residenti relativa alla scuola materna, e in quella del nido Medio grandi. Nel primo caso si passa da 210 a 167 “esuberi”, mentre la fila per entrare nelle sezioni medio grandi dei nidi scende da 105 a 94 unità. Cala anche il numero dei bimbi in attesa di entrare nella sezione Piccoli del nido, che passano da 37 a 30, mentre resta invariata la situazioni per i Medio grandi non residenti, che restano 14. Sono 15, invece, i bimbi non residenti che aspettano un posto alla scuola materna, mentre un unico bimbo non residente è rimasto escluso tra i Piccoli del nido.

Le assegnazioni

Tra le ultime assegnazioni, invece, la scuola d’infanzia che ha accolto il maggior numero di nuovi bimbi (residenti) della fascia 3-6 anni è la Casa del Bambini, con 14 iscrizioni, mentre i 18 ulteriori ingressi al nido sono distribuiti in modo abbastanza uniforme tra Neruda, Gobetti, Girandole, Giardino, Le Margherite, Ponte, Il Trenino e Leopardi.—

© RIPRODUZIONE RISERVATA