Fra galline e tanti giochi prima scuola in visita al pollaio dello zio Tom

MASI TORELLO. In una mattinata dal sapore estivo, “La capanna dello zio Tom” il pollaio, inaugurato alcune settimane fa a Masi Torello, ha ricevuto le prime visite.

È stata la Scuola dell’infanzia “Piero Zanardi” - che ha proprio la sede nel paese -, a fare da apripista a chi in futuro vorrà conoscere galline (le Moroseta, galline che, per la loro indole particolarmente docile, vengono definite da compagnia), e pulcini che, a quanto pare, hanno gradito trascorrere alcune ore assieme ai 17 bambini della scuola e alle loro insegnanti. Una “caccia all’uovo” ha poi animato l’allegra combriccola che ha avuto anche il piacere di tenere tra le mani un gigantesco uovo di struzzo. Marica, Stefania e Bruno, ovvero gli artefici di questo pollaio, si sono messi a disposizione dei bambini, i quali hanno fatto mille domande, mentre i più “temerari” accarezzavano il morbido pelo di quelle buffe galline. —


Cinzia Berveglieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA