Dalla Provenza a una cella di Reggio Emilia

Nella foto in alto, Saman Abbas, la diciottenne pakistana che si ritiene sia stata uccisa e fatta sparire per il suo rifiuto a un matrimonio forzato, ribellione che avrebbe scatenato la violenza culminata con l’omicidio eseguito da uno zio.