Contenuto riservato agli abbonati

Partono i centri estivi, in lista 750 bambini anche da asili statali

Graduatorie il 18 giugno, cancelli aperti dal 5 al 30 luglio. Pieno di richieste per i piccoli, prima volta per i non comunali

FERRARA. Quasi 750 i bambini e i ragazzi che saranno accolti nei Centri estivi comunali, che quest’anno coinvolgeranno anche il territorio delle frazioni e saranno aperti anche ai bambini delle scuole d’infanzia statali. I Centri ricreativi estivi sono infatti organizzati per accogliere bambini e ragazzi da 0 a 14 anni dell’intero territorio comunale. Venerdì 18 giugno saranno pubblicate le graduatorie, consultabili sul sito www.edufe.it. Il servizio è limitato a buona parte del mese di luglio.

«Siamo riusciti a dare una buona risposta alle esigenze delle famiglie, tenendo conto dei bisogni di tutto il territorio comunale, con dislocazione dei Centri estivi sia in centro città sia nelle frazioni - è il commento dell’assessore alla Pubblica istruzione, Dorota Kusiak - Abbiamo aumentato il numero di posti disponibili rispetto agli anni precedenti, incrementando soprattutto le disponibilità per l’infanzia, ovvero per la fascia d’età che va dagli zero ai 6 anni».


Il servizio si svolgerà da lunedì 5 a venerdì 30 luglio, con operatività dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 17.30, ed è rivolto ai bambini che frequentano i nidi d’infanzia (0-3 anni) e le scuole dell’infanzia comunali (3-6 anni), ai bambini e ai ragazzi che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo grado statali (6-14 anni) e appunto per la prima volta, da quest’anno, anche che ai bambini che provengono dalle scuole dell’infanzia statali (3-6 anni) per i quali sono stati aggiunti cento posti.

La fascia d’età per la quale è arrivato il maggior numero di richieste è quella tra gli 0 e i 6 anni, con 642 richieste su 526 posti disponibili, e 25 gruppi attivati, che comprendono bambini provenienti complessivamente da 13 diversi plessi. In particolare ci sono richieste di iscrizione per 27 bambini con disabilità o bisogni educativi speciali, che saranno tutti accolti.

Per quel che riguarda i Centri estivi per la fascia scolare dai 6 ai 14 anni, le domande presentate sono 261 su 220 posti disponibili e l’attivazione di 11 gruppi, che comprendono bimbi e ragazzi provenienti complessivamente da 5 diversi plessi. Tra le richieste di iscrizione pervenute, 56 riguardano ragazzini con disabilità o bisogni educativi speciali, che saranno tutti accolti. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA