Bimbo cade sulla pista da cross, portato a Bologna in elicottero

E successo a Denore, intervenuti i carabinieri e il personale del 118: il piccolo sulla minimoto era col padre per allenamento, è caduto dopo un salto

FERRARA. Doveva essere una domenica all’insegna della felicità, con il padre, entrambi sulle moto da cross sulla pista di Denore. Invece, è finita per lui, un bambino di 10 anni con un volo sull’Elisoccorso del 118 e il conseguente ricovero all’ospedale Maggiore per lesioni riportate nel caduta dalla moto, atterrando male dopo un salto di 4 metri sulla pista.

Appassionati in pista


E successo nel primo pomeriggio di ieri, poco prima delle 15 sulla pista di motocross di Denore, dove tanti appassionati di recano per saltare, girare in moto nell’anello, non soltanto in occasione di gare, ma anche in assoluta libertà e piacere. E ieri padre e figlio, bolognesi, erano a Denore proprio per una gita di piacere, un allenamento con le moto: il padre davanti e il piccolo dietro a seguire. E così un giro dopo l’altro in prossimità di un salto di 4 metri, all’impatto a terra la minimoto del piccolo si è imputata facendolo cadere: lesioni ad un braccio e al torace. Subito soccorso dal padre che era davanti e tornato indietro per impedire che venisse investito da gli altri in moto che seguivano, sono stati allertati i sanitari del 118 arrivati prima con una ambulanza e proprio per l’età del ferito, è stato fatto atterrare l’Elisoccorso direttamente nell’area della pista.

Codice media gravità

Le condizioni del bambino non sono parse gravi, era cosciente e accusava ovviamente dolori nei punti dell’impatto della caduta.

È stato trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna con un codice di media gravità per monitorare le condizioni ed tenerlo sotto controllo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Villanova di Denore che hanno svolto i primi accertamenti e poi redigeranno la relazione di intervento per l’incidente. –

© RIPRODUZIONE RISERVATA