Covid-19, un ricovero e dieci contagi. Nessun decesso

Ancora bassa la pressione sugli ospedali. Da domani ingresso in zona bianca. In Regione 123 nuovi positivi e tre persone decedute.

FERRARA. Zero decessi, un ricovero a Cona (un paziente di Ferrara) e dieci contagi. Piccola fiammata dei nuovi positivi ma i dati del bollettino di oggi confermano uno scenario ormai pronto per la zona bianca, in vigore da domani (14 giugno) in diverse regioni italiane, fra cui l'Emilia Romagna. Il lieve incremento dei contagi, rispetto ai dati degli ultimi giorni, invita a mantenere le precauzioni ma gli indicatori principali, nella provincia estense, sono in discesa. Dei 30 posti Covid allestiti nell'ospedale Sant'Anna, 13 sono quelli occupati, 2 su 8 in terapia intensiva. Procedono intanto le vaccinazioni: l'altro ieri sono state circa 3mila le dosi somministrate. 

In regione

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 385.684 casi di contagio.  I nuovi positivi sono 123 in più rispetto a ieri, su un totale di 10.346 tamponi. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri e' dello 1,2%. Tre i decessi.

In Emilia-Romagna sono aperte da giovedi' le prenotazioni per i 35-39enni (quindi i nati dal 1982 al 1986), dopo l'avvio, lunedì 7, di quelle per i ragazzi tra i 12 e i 19 anni. Si procederà poi, in maniera scaglionata, in ordine anagrafico: dopo i 30-34enni, a seguire con finestre distanziate di due o tre giorni sarà la volta delle altre fasce di età. Ovviamente la possibilità di prenotarsi resterà sempre aperta a partire dalla data di sblocco delle finestre, per consentire a tutti coloro che lo vorranno di ricevere il vaccino, scrive la Regione.