Portomaggiore. Non rispetta le norme antiCovid, negozio chiuso per trenta giorni

L'esercizio era stato sottoposto a vari controlli da parte dei carabinieri

PORTOMAGGIORE. Dovrà rimanere chiuso per 30 giorni a causa di ripetute violazione delle norme anticovid e non solo. Il provvedimento è stato notificato oggi (21 giugno) dai carabinieri du Portomaggiore al negozio di alimentari "Majzara halal di afzal gulfam" sulla strada provinciale per Consandolo. L’esercizio commerciale, gestito da un cittadino pachistano di 47 anni, era stato controllato sia nel 2020 che nel 2021 e, in entrambe le occasioni, sanzionato per violazioni di diversa natura. Nell’aprile del 2020 i militari avevano denunciato il commerciante per aver messo in vendita elettrodomestici con marchio “CE” contraffatto, oltre che alimentari privi della prevista etichettatura e tracciabilità e per la violazione delle disposizioni anticovid. Nel febbraio di quest'anno il locale è stato chiuso, con ordinanza prefettizia, per 10 giorni, sempre per inosservanza delle normative Covid. Ieri i carabinieri hanno notificato al gestore l’ordinanza chiusura per 30 giorni, sulla base del provvedimento emesso dalla Prefettura di Ferrara.