McDonald’s cerca addetti per i ristoranti ferraresi

Selezione per 15 assunzioni tra città e Lidi 

l’annuncio

McDonald’s dà un «forte segnale di ripartenza e volontà d’investire sul territorio», avviando la ricerca per 15 assunzioni da distribuire nei ristoranti della provincia di Ferrara. Si tratta, in particolare, di 9 posti in città e 6 ai Lidi, posizioni che rientrano «nel piano di recruiting nazionale - sottolinea il colosso del fast food - che prevede l’assunzione di 2.000 nuove persone di cui circa 1.000 faranno parte dell’organico dei nuovi ristoranti in apertura in 15 regioni italiane nei prossimi mesi, e le altre saranno assunte per rafforzare lo staff di alcuni ristoranti già esistenti». È appunto il caso dei McDonald’s di Ferrara città e della costa.


È possibile inviare la propria candidatura direttamente sul sito (McDonald’s.it) attraverso la compilazione di un questionario che tocca diverse tematiche, tra cui la disponibilità oraria e il tipo di mansioni a cui si è interessati, e il caricamento del curriculum. I candidati ritenuti idonei, fa sapere il colosso statunitense, verranno contattati direttamente da McDonald’s e invitati a un colloquio individuale, che sarà anche l’occasione per ottenere tutte le informazioni sull’azienda e sul lavoro nella catena di fast food. Informazioni sulla tipologia di lavoro sono presenti anche nella sezione del sito “Entra nel team”.

I nuovi assunti, conclude McDonald’s, «saranno seguiti in un percorso di formazione e crescita professionale che valorizzerà skills e punti di forza di ciascuno, e avranno l’opportunità di lavorare in un contesto giovane, informale e dalla forte identità di gruppo». Il turn over nel gruppo è di solito abbastanza elevato, quanto meno negli Usa. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA