Una giornata "free": nel Ferrarese zero contagi e nessuna vittima

Non accadeva dalla fine della prima ondata. Solo un ricovero in ospedale e nove guarigioni, azzerati i casi tra il personale dell'Asl

FERRARA. Non accadeva dalla fine della prima ondata: zero positivi al coronavirus in provincia di Ferrara. Nessun nuovo contagio rilevato su 58 tamponi refertati nelle ultime 24 ore, un dato incoraggiante che si accompagna all'assenza di vittime e a un solo ricovero a Cona (un paziente residente fuori provincia), dove ci sono al momento 13 degenti, di cui due sempre due in Terapia intensiva. Calano ancora i ricoveri negli ospedali territoriali: sono sette in tutto, tre al Delta e quattro a Cento.

E torna "free" l'Asl di Ferrara: l'unico dipendente ancora positivo si è infatti negativizzato, e al momento non ci sono contagiati tra il personale dell'azienda sanitaria. C'è invece ancora un caso di positività tra il personale dell'azienda ospedaliera Sant'Anna.

Calano anche i casi attualmente attivi, per effetto di nove guarigioni che riguardano 3 residenti ad Argenta, uno a Bondeno, uno a Comacchio, uno a Ferrara e altri tre fuori provincia. Ventotto le persone uscite dalla quarantena e altrettante entrate in osservazione tra isolamento  (15) e sorveglianza domiciliare (13). La campagna vaccinale è intanto ormai oltre le 300mila somministrazioni (305.726) tra prime dosi (196.563) e richiami (109.163), mentre ieri, 23 giugno, le somministrazioni eseguite sono state 2.799.

La situazione in regione

In Emilia Romagna sono stati rilevati 72 nuovi positivi su oltre 16.600 tamponi eseguiti, pari allo 0,4% e un'età media di 35 anni e mezzo.  Si registra purtroppo anche un decesso nel Modenese.

La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 21 casi, seguita da Parma (16) e Reggio Emilia (11); quindi Bologna e Cesena (entrambe 6), Ravenna (4) e Imola (3); poi Forlì e Rimini (2 casi ciascuna), Piacenza (1). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 30 (-2), 196 quelli negli altri reparti Covid (-7). Le nuove guarigioni sono 310, e raggiungono quota 369.062. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 4.199 (-239).

Infine, la campagna vaccinale in Emilia Romagna conta oltre tre milioni e mezzo di somministrazioni.