Covid, si torna ad agosto 2020: zero ricoveri, decessi e contagi

Gli ultimi dati archiviano la terza ondata grazie ad un calo molto rapido dei numeri. Anche negli ospedali i posti occupati nelle aree riservate ai pazienti pandemici sono tra i più bassi dell'ultimo anno

FERRARA. Zero,zero, zero. Zero decessi, zero ricoveri, zero positivi. L'ultimo bollettino sembra voler archiviare definitivamente la terza ondata con numeri che in provincia non si vedevano dall'agosto 2020. La controprova di questo risultato che è ormai divenuto una tendenza sono i 34 posti letto Covid dell'ospedale Sant'Anna che sono occupati con percentuali che variano dal 37,5 al 25%, mentre anche in provincia - dove si trovano gli altri due ospedali con reparti dedicati ai pazienti pandemici, Cento e Lagosanto - il tasso di occupazione varia tra il 27 e il 30%. Numeri che tengono anche conto della rimodulazione di due settori della Lungodegenza post-acuzie dell'ospedale del Delta che sono stati nuovamente riservati a pazienti non positivi al virus.

La riorganizzazione è stata attuata a partire da mercoledì scorso. La Lungodegenza ha a disposizione un settore da 10 posti letto per pazienti Covid positivi (nel bollettino di oggi, 25 giugno, risultano 3 posti occupati), altri 20 posti sono destinati a pazienti Covid free. L'esito dei 66 tamponi eseguiti è risultato negativo in tutti i casi ma si sono ridotti al minimo anche gli isolamenti domiciliari (20) e quelli usciti dall'isolamento (29). Non ci sono casi di contagi nel personale Asl, mentre l'azienda ospedaliera ha un dipendente in quarantena. Le vaccinazioni effettuate ieri, ultimo dato disponibile, sono state 2.795 (2.070 prime dosi e 725 seconde dosi); dallo scorso dicembre in provincia sono state effettuate 198.633 iniezioni per prime dosi e 109.888 per seconde dosi. 

In regione

Anche in Emilia Romagna i numeri sono precipitati ai minimi stagionali. Sono 57 i contagi riscontrati su 18.947 tamponi, cinque i decessi, a Modena, Bologna e Parma. I pazienti ricoverati nelle terapie intensive degli ospedali regionali sono 29, ancora in calo.